Menu Newsletter
 Iscriviti alla nostra newsletter!
email

Serena Guarracino
La traduzione messa in scena
 
Due rappresentazioni di Caryl Churchill in Italia

Isbn: 9788860748966
Pagine: 300
Anno di pubblicazione: 2017
Collana: Transitions

€ 17,00

La traduzione messa in scena offre uno studio sulla traduzione del teatro britannico contemporaneo in italiano a partire da due testi della drammaturga inglese Caryl Churchill, Seven Jewish Children (2009) e Cloud Nine (1979). All’incrocio tra gli studi sul teatro e sulla traduzione, con particolare attenzione ai feminist translation studies, il volume mette in dialogo la linguistica del testo con le specificità dell’espressione orale e il processo intersemiotico della messa in scena. Inoltre, l’intreccio tra il teatro e la traduzione femminista permette di riflettere sulle caratteristiche pragmatiche e discorsive dell’inglese e dell’italiano, utilizzando l’analisi traduttiva per approfondire le questioni linguistiche e culturali relative alle politiche di genere in relazione al carattere deittico del testo teatrale. La traduzione per il teatro si costituisce come “traduzione senza originale”, che guarda alla rappresentazione del testo d’origine, ma anche alla traduzione messa in scena, che ha l’arduo compito di metterlo in dialogo con la contemporaneità.
Informazioni sull'autore
Serena Guarracino insegna inglese presso l’Università “L’Orientale” (Napoli) e presso l’Università dell’Aquila. Si occupa di teatro in inglese e fiction postcoloniale anglofona, con preferenza per le metodologie degli studi culturali, degli studi di genere e dei performance studies. Tra le sue pubblicazioni, vanno citate le monografie La primadonna all’opera. Scrittura e performance nel mondo anglofono (2010), e Donne di passioni. Personagge della lirica tra differenza sessuale, classe e razza (2011).

www.morlacchieditore.it 2014 | Tutti i diritti riservati
website: Attilio Scullari